Consumismo sfrenato: E’ arrivato Natale

18 12 2007

Natale secondo me è il periodo per eccellenza in cui la nostra scelleratezza consumistica ha maggior sfogo. Amici parenti e partner si attorniano vicino al focolare domestico per fare a gara, nel migliore dei casi, sull’ultima novità sfornata dalle major ( che magari poi cambia solo il colore dalla versione precedente ) appena comprata. E’ un’assurdità e come tale, essendo degenerata all’inverosimile, non è più accettabile. Cos’è, una corsa all’ultimo acquisto? E i telegiornali ci fanno anche i titoli, come fosse normale…. Forse abbiamo accettato tutto questo, abbassando la testa, ma è illogico correre e correre, acquistare e acquistare all’infinito. Vi siete mai chiesti che fine fanno i vecchi prodotti? Riciclati. Se tutto va come deve andare. E vi siete mai chiesti perché una lavatrice del 2000, ad esempio, non dura più come una costruita all’inizio del secolo? Non è che non sanno più assemblarle come una volta: semplicemente preferiscono puntare sulla quantità e non sulla qualità: alle case produttrici rende, obbiettivamente, di più una lavatrice che dura poco, che una che dura tanto. In questo modo le vendite sono, bene o male, assicurate. Perché alla fine compriamo sempre ( o quasi ) la marca che viene più reclamizzata. Nonostante siamo diventati ( per quello che ci pare ) economi. A tutto ciò si somma la recente scoperta che il consumismo sfrenato non svuota solo le tasche ma procura anche profonde depressioni. All’origine della depressione per i consumatori accaniti ci sarebbe la rapida perdita di valore dell’oggetto appena acquistato. Insomma, su un fatto almeno dovremmo essere tutti d’accordo: è il consumismo il male del secolo.

Piccola nota: Perché l’ Italia è l’ unico paese al mondo con un pro-capite medio (guadagno medio annuale) di 18.500 euro e il parco macchine medio acquistato in Italia è di 20.000 euro a macchina? Ovvero: Come mai la maggior parte delle persone ha automobili che supero di gran lunga uno stipendio annuo…?!

La.St.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

20 12 2007
diggita.it

Consumismo sfrenato: E’ arrivato Natale

Natale secondo me è il periodo per eccellenza in cui la nostra scelleratezza consumistica ha maggior sfogo. Secondo voi? Per l’articolo completo cliccate sul titolo.

18 12 2008
ale

è vero! è uno skifo!
dovrebbe essere una festa in cui si ricorda e si festeggia la nascità di Gesù, dove si costruisce un presepe e si aspetta alla mezzanotte per mettere Gesù nella “culla” e invece è solo consumismo..babbo natale,i regali,albero di natale!
questa società finirà male..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: