Detective Conan

10 03 2008

Shinichi Kudoh è uno studente – detective D 17 anni. Fin da piccolo ha sempre avuto una passione per i romanzi gialli e polizieschi, soprattutto quelli dello scrittore Arthur Conan Doyle, creatore del personaggio D Sherlock Holmes. Un pomeriggio Shinichi porta al Luna Park la sua migliore amica d’infanzia ( e non solo… ) Ran Mouri. Una volta arrivati al parco dei divertimenti assistono ad un efferato delitto consumato sulle montagne russe. Tra i sospettati inizialmente figurano due misteriosi uomini vestiti D nero… Lo studente – detective risolve brillantemente il caso e poi riprende il giro al Luna Park in compagnia dell’altra liceale. Ad un certo punto l’attenzione D Shinichi viene attirata dai due uomini in nero che aveva già incrociato e, raccomandando a Ran D tornare a casa per poter seguire la “pista” si getta al loro inseguimento. Shinichi si nasconde dietro un muro fotografando i traffici sporchi dei due ma senza rendersene conto, ben presto viene scoperto e uno dei due, chiamato Gin, lo colpisce alle spalle facendogli perdere i sensi. Poi al giovane detective inerme viene somministrato un veleno sperimentale che dovrebbe avere come unico effetto quello D nn esser rilevato da nessun esame. Fatto sta che il liceale si sveglia bambino… Da li comincia la storia che sta appassionando grandi e piccini: casi su casi risolti da Conan Edogawa ( questa la sua nuova identità ) alla disperata ricerca D una “cura” al veleno chiamato APTX o apotossina. Sono usciti attualmente 500 episodi dell’ anime ( o cartone ) e ben 60 volumi del manga ( o fumetto ). La serie è ancora in corso ed è trasmessa ( a fasi alterne ) da Mediaset. Il manga non subisce i tagli della Mediaset dovuti all’orario D trasmissione e i dialoghi sono più fedeli all’originale. A parte questo, nell’anime ci sono molti episodi “filler”, ovvero riempitivi che non sono stati scritti dall’autore originale del manga ( Gosho Aoyama ): sono stati inseriti per allungare la serie, non fanno avanzare la trama e non ne troverete una versione cartacea come nel caso dell’episodio 11 ad esempio. Ricordo che la serie ha avuto anche l’onore D fare capolino per ben 12 volte ( il prossimo aprile ) al cinema. Naturalmente nella terra del sol levante… Insomma la serie appassiona per il mix ben riuscito ( a mio dire ) tra giallo, noir e fantastico. Da notare le invenzioni che aiutano Conan nella sua avventura create da uno scienziato, Agasa, suo amico e al corrente della sua vera identità. La storia è ancora in alto mare e non si sa bene chi nuova le fila dei misteriosi uomini in nero. Sinora Mr. Edogawa ha davvero avuto poche occasioni per acciuffare i due e le poche che ha avuto le ha “sprecate”. Naturalmente le ragioni del successo interplanetario D Meitantei Conan ( questo il titolo in patria ) non si celano solo dietro un manga ben raccontato e disegnato; Conan è un fumetto “totale” che cattura il lettore trasportandolo direttamente sul luogo del delitto a cercare D trovare l’indizio che scagioni il più facile da incolpare e che invece incastrino l’assassino. Un meccanismo ben oleato pari a quello D telefilm e fiction come CSI ad esempio. Quanti lo conoscono e lo seguono? Siete mai riusciti a scoprire l’assassino prima D Kudoh o no? Che ne pensate?

Annunci

Azioni

Information

4 responses

10 03 2008
diggita.it

Detective Conan

Shinichi Kudoh è uno studente – detective D 17 anni. Fin da piccolo ha sempre avuto una passione per i romanzi gialli e polizieschi, soprattutto quelli dello scrittore Arthur Conan Doyle, creatore del personaggio D Sherlock Holmes. Un pomeriggio Shini…

10 03 2008
tuttoblog.com

Detective Conan

Shinichi Kudoh è uno studente – detective D 17 anni. Fin da piccolo ha sempre avuto una passione per i romanzi gialli e polizieschi, soprattutto quelli dello scrittore Arthur Conan Doyle, creatore del personaggio D Sherlock Holmes. Un pomeriggio Shini…

3 04 2008
Dario

E’ vero, pure io lo seguo costantemente…è il migliore cartoon giapponese di sempre, poichè non c’è niente di impossibile (tipo sfere esplosive di dragon ball o chakra di naruto…). E’ interessante anche perchè avvicina i bambini a leggere i romanzi gialli, che ultimamente sono surclassati dai romanzi d’amore……

16 09 2008
mitchan88

Le storie dopo 44 numeri cominciano ad assomigliarsi un pò, ma Gosho Aoyama riesce a rendere tutto avvincente lo stesso, con trovate interessanti. Leggo sempre con piacere il mio numero mensile di detective conan! L’unico appunto è che la trama principale si sviluppa con troppa, troppa lentezza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: