La Campania prima per reati ambientali

17 07 2008

Al primo posto nella classifica dell’illegalità ambientale redatta da Legambiente rimane ancora la Campania, seguita dalla Calabria. In queste due regioni si concentra il 30 % degli illeciti individuati in tutta Italia.
Al terzo posto c’è la Puglia; poi Lazio e Sicilia, Il primato, quindi, va al Sud Continentale ( cioè, alle quattro regioni a più alta concentrazione mafiosa ). In Campania anche nell’ultimo anno lo smaltimento illegale D rifiuti pericolosi, spesso provenienti da altre regioni, si è sommato alla catastrofica gestione del commissariamento. Nel Foggiano in particolare vengono scaricati illegalmente nei terreni agricoli i rifiuti prodotti dal Centro Nord: scorie spesso spacciate per compost.

Articolo pubblicato dal giornale a distribuzine gratuita “City” del 5 Giugno 2008.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: