Combattere il CO2 è possibile parte 1 – In aereo low cost

9 10 2008

In tempi D caro petrolio anche le compagnie aeree puntano sulle alghe per ottenere carburante a basso costo. I primi esperimenti avevano ipotizzato per il biodiesel un uso limitato alla propulsione da piccoli velivoli. Oggi l’Algal Biomass Organization ( www.algalbiomass.org ), D cui fa parte tra gli altri la Boeing Corporation, punta invece al trasporto passeggeri. Fermata da ricercatori e impreditori, si propone D accelerare lo sviluppo e la commercializzazione del biodiesel prodotto dalle alghe come soluzione per ridurre i costi e l’inquinamento da CO2.
Anche il dipartimento per la Difesa Usa ( Darpa ) ha avviato un esperimento per la produzione D carburante da residui D cellulosa e alghe per uso militare.

Articolo a cura D Alessandra Viola tratto dal settimanale “L’ Espresso” del 13 Agosto 2008.

Per quattro settimane l’articolo del giovedì sarà dedicato a come combattere l’anidride carbonica dannosa per noi e per la terra con novità e scoperte dal mondo della scienza.
Appuntamento dunque, con lo speciale ambiente Giovedì prossimo per la seconda parte!

Ciaoo, Steven.

La.St.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: