Come risolvere i problemi di risoluzione dello schermo del pc

2 11 2008

Molti monitor a tubo catodico hanno difficoltà a visualizzare le risoluzioni panoramiche dei computer recenti: è una limitazione hardware a cui non cè rimedio.
Se però si è possessori D una scheda ATI o Nvidia recente, si può installare l’ultima versione dei suoi driver ( ove compatibile con la propria configurazione ) reperibili dal web all’indirizzo http://www.ati.com oppure http://www.nvidia.com. L’installazione completa dei driver video carica anche un programma per modificare le impostazioni D temporizzazione dell’immagine, che a volte risolve i problemi D compatibilità con il monitor. Attivate la modalità avanzata D ATI Catalyst Control Center o D Nvidia Control Center, poi andate ala scheda D regolazione delle impostazioni del monitor e provate a cambiare la polarità dei sincronismi o a spostare orizzontalmente il quadro dell’immagine verso destra o sinistra, recuperando la centratura con i controlli del monitor.

Utile quando compare, ad esempio, una striscia D colore nero verticale che impedisce la chiusura D un programma in uso o per togliere la striscia laterale sullo schermo, questa mini guida è stata pubblcata sul quindicinale “Computer Idea” n.213.

Ciaoo, Steven.

La.St.

Annunci




Cosa fare se l’Hard Disk si scollega da solo

26 10 2008

Facilmente il problema che segue, capita con le memorie esterne che usiamo, per praticità, per avere sempre con noi i nostri file dietro. Molto spesso il disco scompare dall’elenco risorse del computer per poi magari riapparire quasi immediatamente. Come risolvere questo angustiante problema? Soprattutto dopo aver speso una somma consistente per il nostro Hard Disk portatile? Il difetto può essere provocato da un guasto hardware, come un connettore o un cavo difettoso ma è spesso dovuto al crash del protocollo USB causato da un bug D Windows o della periferica:
la connessione si interrompe durante il trasferimento D un blocco D dati che supera la dimensione del buffer D trasferimento. Per ottenere la versione senza difetti del driver USB D Windows XP si deve reinstallare il Service Pack 2 e poi tutti gli aggiornamenti automatici mentre se il difetto dipende dal firmware del vostro HD si deve consultare il servizio D assistenza tecnica del produttore della periferica portatile.

Guida e soluzione tratta dal quindicinale “Computer Idea” n. 213.





Come configurare la propria mail ( client D posta e parametri)

29 09 2008

Vediamo, qui D seguito, i parametri D posta delle maggiori caselle email free, indispensabili per la configurazione dei nostri client.

Tiscali.it @tiscali.it pop.tiscali.it smtp.tiscali.it
Msn Hotmail @hotmail.com pop3.email.homail.msn.com sea1fd.sea1.hotmail.msn.com
Tin.it @tin.it pop.tin.it – box.tin.it – box2.tin.it smtp.tin.it – mail.tin.it
Alice ClubNet @aliceposta.it box.clubnet.tin.it mail.clubnet.tin.it
Virgilio.it @virgilio.it out.virgilio.it – smtp.virgilio.it in.virgilio.it – popmail.virgilio.it
Alice Adsl @alice.it in.aliceposta.it out.aliceposta.it
Telecom @aliceposta.it out.aliceposta.it in.aliceposta.it
Yahoo.it @yahoo.it pop.mail.yahoo.it smtp.mail.yahoo.it
Yahoo.com @yahoo.com pop.mail.yahoo.com smtp.mail.yahoo.com
Supereva.it @supereva.it mail.supereva.it mail.supereva.it
Libero.it @libero.it popmail.libero.it mail.libero.it
Inwind.it @inwind.it popmail.inwind.it mail.inwind.it
Iol @iol.it popmail.iol.it mail.iol.it
Blu @blu.it popmail.blu.it mail.blu.it
Poste.it @poste.it relay.poste.it relay.poste.it
Jumpy.it @jumpy.it pop.jumpy.it mail.jumpy.it
Interfree.it @interfree.it mail.interfree.it mail.interfree.it
Fastweb.it @fastwebnet.it pop.fastwebnet.it smtp.fastwebnet.it
Ciao Web @ciaoweb.it ciaopop3.ciaoweb.it – pop3.ciaoweb.net ciaosmtp.ciaoweb.it – smtp.ciaoweb.net – mail.ciaoweb.net
Infinito.it @infinito.it pop3.infinito.it smtp.infinito.it
Kataweb.it @kataweb.it pop.katamail.com – mail.katamail.com smtp.katamail.com
World On Line.it @worldonline.it pop.worldonline.it smtp.worldonline.it
Excite @excite.it pop.tiscali.it smtp.tiscali.it
Quipo.it @quipo.it mail.quipo.it smtp.quipo.it
Lycos @lycos.it pop.lycos.it – pop3.lycos.it smtp.lycos.it
Galactica.it @galactica.it mail.galactica.it mail.galactica.it
Elitel @elitel.biz pop.elitel.it smtp.elitel.it
Aruba.it @aruba.it pop3.aruba.it smtp.aruba.it
Rimini.com @rimini.com mail.rimini.it smtp.rimini.com
Email.it @email.it popmail.email.it smtp.email.it
Caltanet.it @caltanet.it mbox.caltanet.it relay.caltanet.it
Protocol.it @protocol.it mail.protocol.it smtp.protocol.it
Gmail @gmail.com pop.gmail.com smtp.gmail.com

Fonte: http://www.manualissimo.it/





Finte pagine di YouTube diffondono virus su internet

16 09 2008

La minaccia riguarda soprattutto gli utenti D YouTube: su internet circola un programma che permette ai pirati informatici D creare pagine-fotocopia D quelle del celebre sito D condivisione video, che vengono poi usate per diffondere virus, worm e Trojan. A scoprire la minaccia e a lanciare l’allarme è stata la società spagnola produttrice D antivirus Panda Security.

Articolo pubblicato sul free press “24” del 15 Settembre 2008.





Come creare una animoticon personale on line

1 09 2008

Come creo un animoticon personalizzata? La risposta è semplice!
Con Animoticon Lab by Wink Workshop!
Ottimo per quanto mi riguarda sia per la sua funzionalità che per la sua intuitività. Potremo scegliere il sesso maschile o femminile a seconda dei nostri bisogni e animarla a nostro piacimento. Numerose sono le opzioni disponibili per la creazione e nello stesso tempo è sempre minore la difficoltà.
In soli 6 passi avremo il nostro personaggio in movimento pronto per essere caricato su Windows Live Messenger. La grafica del sito è molto accattivante e fluida. C’è da ricordare solamente che l’immagine da inserire (che andrà a rappresentae il volto) non dovrà superare 1 Mb di grandezza nel formato supportato, ovvero JPG.

Articolo a cura D Lukychan tratto dal sito: http://www.msntribe.it/





Creare un’immagine Gif animata on line in pochi semplici passi e senza programmi

27 08 2008

Le immagini GIF sono quel tipo di immagine che di solito hanno delle animazioni incluse. Se anche voi avete la necessità di creare una immagine GIF a partire da vostre foto seguite questi semplici passi.
Come prima cosa andate su www.gifninja.com. Quando arrivate su questo sito cliccate su “Create an Animated Gif”.

Adesso non vi resta che caricare le foto tramite i pulsanti “Sfoglia”.

Scegliete la velocità di cambio tra una immagine sulla opzione “Choose the animation speed of your gif”:

Una volta che avete caricato le vostre foto (massimo 5) e scelta la velocità cliccate su “Make my gif!”

Ecco qua il risultato:

Fonte: http://oknotizie.alice.it/go.php?us=15040c8ef753445





Come avere un I Phone gratis

26 08 2008

Un misterioso manifesto pubblicitario è apparso qualche giorno fa a New York, quartiere D Soho: “Acquistiamo il vostro vecchio IPhone ( quello D prima generazione ) allo stesso prezzo con cui nei negozi potete comprare quello nuovo: 199 dollari per il modello da 8 Giga e 299 per quello da 16 Giga.”.
La proposta, apparentemente insensata, ha scatenato la curiosità D David Gallagher, giornalista del “New York Times” che ha indagato e ha scoperto un nuovo ricco mercato.
Che cosa succede? Molto semplice: al contrario dell’I Phone 2.0, quello D vecchia gen è stato da tempo “sbloccato” o “craccato” che dir si voglia. In altre parole, non C vuole molto a togliere le protezioni e renderlo utilizzabile in ogni parte del mondo con qualsiasi sim. Ecco che allora qualcuno ha avuto la “geniale” idea: compriamo vecchi iPhone al prezzo del nuovo, in modo che tanta gente ce lo venda per avere il modello nuovo a costo zero; dopodiché “cracchiamo” tutti questi I – Phone e li rivendiamo all’estero, nei paesi come Russia e Cina ( ma non solo ) dove la Apple non ha stretto alcun accordo con gli operatori locali e quindi in teoria l’ I-phone non c’è ancora. Risultato: migliaia D compravendite internazionali D vecchi I-Phone “liberi” su siti come eBay o Craiglist a prezzi che vanno dai 300 agli 800 euro.
A proposito: anche su eBay Italia sono in vendita diversi i-phone D prima generazione sbloccati, attorno ai 400 €uro. Che vengano da Soho?

Articolo D Adriano Botta pubblicato su “L’Espresso” settimanale del 7 Agosto 2008.